Aktuelle Zeit: Mi 19. Sep 2018, 15:25

Alle Zeiten sind UTC - 1 Stunde [ Sommerzeit ]




Ein neues Thema erstellen Auf das Thema antworten  [ 7 Beiträge ] 
Autor Nachricht
 Betreff des Beitrags: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: Sa 31. Okt 2009, 11:50 
Offline
Platin Member
Platin Member
Benutzeravatar

Registriert: Di 11. Jul 2006, 07:37
Beiträge: 428
Wohnort: Ticino
Quelle feste tra boschi e funghetti
Anche in Ticino si diffondono i Goa party col loro mix di musica e droga

EMANUELE GAGLIARDI E CARLO SILINI
Notte di Halloween, notte di baldoria. E tra le tendenze più in voga negli ultimi anni anche nel nostro Cantone ci sono i Goa party. Su un sito Internet specializzato nella pubblicità a questo tipo di manifestazioni troviamo l’annuncio che questa notte ci sarà un Halloween party «goanico» (intitolato «Witch in Paradise») a Melano tra le 22 e le 11 del mattino successivo. Nessuno stupore. I Goa party da qualche anno appartengono al vasto panorama dei momenti ludici, più o meno proibiti, del Ticino. Perché su una cosa sono tutti d’accordo: oltre alla musica elettronica, l’altra protagonista di questi raduni è la droga.


NELLA NATURA Un popolo che balla e sballa. Così si presentano i Goa party (l’immagine sopra non si riferisce a party ticinesi). Nella foto piccola: un fotogramma di un video su Youtube girato a Carona.


Solitamente chi vi partecipa viene convocato in zone isolate, spesso boschive. Luoghi non facili da raggiungere. Vi si accede a piedi seguendo percorsi guidati e segnalati, dopo aver lasciato l’auto in un parcheggio non troppo distante. Il tutto sotto il vigile controllo di un discreto servizio d’ordine, pronto ad indicare la strada a quanti non la conoscono, a guidare gli incerti e a dare l’allarme in caso di arrivo di ospiti imprevisti e indesiderati: leggi, soprattutto, gli agenti della polizia cantonale, appartenenti alla Sezione antidroga. In certe notti, quindi, i boschi di determinate zone del Canton Ticino si animano, tornano a vivere una insolita vita dove la musica e lo «sballo» la fanno da padroni.

Nel cuore della notte il paesaggio diventa irreale e le luci si confondono con note musicali e ritmi incalzanti. Nel bosco (a volte vengono utilizzate pure radure, spiagge di fiumi o prati, raramente ci si trova in locali coperti) si incontrano decine di persone, alcune delle quali vestite in modo stravagante. È un mondo incantato. Un villaggio dove non sembra esistere alcuna regola per quanto concerne il consumo di canapa e di altre sostanze stupefacenti. La maggior parte di coloro che partecipano ai Goa party, infatti, fumano liberamente più di una canna: ballano, bevono e, se capita, fanno sesso. C’è chi preferisce altre sostanze stupefacenti che garantiscono allucinazioni, come pastiglie di ecstasy, o l’LSD. Altri non disdegnano prodotti più naturali: funghi allucinogeni, per esempio.

È tutto documentato: non solo dai racconti a voce che ci sono stati riferiti da alcuni partecipanti, ma anche dai video pubblicati su Youtube. Su Internet ne circolano a decine e mostrano momenti scelti di vari raduni tenutisi in Ticino: a Gola di Lago, a Preonzo, a Carona, per esempio. In uno, filmato a Gola di Lago, si vedono ragazzi e ragazze, in maggioranza con occhiali scuri, che ballano sul prato. Su Internet, tuttavia, non abbiamo visto scene di consumo di droga. Il che non significa che non ce ne sia. Tutt’altro.

Lo confermano anche due giovani ticinesi che abbiamo incontrato di recente: il primo è un frequentatore abituale dei Goa party nostrani; l’altro si è limitato a frequentarne un paio. Entrambi, tuttavia, concordano sul fatto che il consumo di droga nei Goa party è davvero abbondante.

I partecipanti arrivano non solo dal Ticino, ma anche dalla Svizzera interna o dalla vicina Italia. La festa non viene reclamizzata secondo le normali vie, ma amplificando il tam tam elettronico di Internet che raggiunge in modo più mirato gli estimatori.

Stando al frequentatore sistematico, nella Svizzera italiana quest’anno c’è stata una dozzina di Goa party. E cita Gola di lago, Mezzovico, Carona, Lostallo, Preonzo. «Per entrare paghi dai 10 ai 20 franchi e il gioco è fatto. I partecipanti saranno 100-200 ogni volta. L’età media è difficile da definire: si va dai 15-16enni agli ex rocchettari 40.enni».

Il frequentatore saltuario osserva che ai margini della festa è sempre in funzione una cucina: si può consumare birra e qualche piatto rapido. «Una volta mi sono concesso un risotto ai funghi. Allucinogeni, però. A un certo punto» – rammenta – «mi sentivo come in un altro mondo. Sembrava che tutti gli alberi del bosco volessero abbracciarmi, mi venivano incontro...». Uno stato che è continuato per diverso tempo e dal quale non era possibile uscire sino a quando l’effetto dei «risottino» non è terminato. All’inizio era solo l’esperienza di uno stato «diverso, quasi piacevole», ma alla fine il tutto aveva assunto «i contorni di un incubo».

«Quando vado a un Goa party», spiega l’altro interlocutore, «fumo anche una decina di spinelli. Si beve parecchia birra, si resta lì per diverse ore, ognuno cerca il proprio posto e poi si comincia. Ci sono anche coppie che si appartano e fanno sesso, è una cosa naturale. Quanto alla droga, c’è un po’ di tutto: canapa, ecstasy, cocaina, metamfetamine. Ma non eroina. Una volta, alcuni partecipanti d’oltre confine hanno portato della chetamina, che è un anestetico per cavalli, e la scambiavano con altri stupefacenti. Ma vi assicuro che la chetamina fa schifo. C’è spesso qualcuno che si sente male. Non è inusuale vedere gente che vomita. Una volta a un Goa party a Carona è arrivata anche un’ambulanza... Devo aggiungere che ai raduni partecipano sempre anche degli operatori sociali di Radix, pronti ad intervenire se qualcuno non si sente bene». Ciò che i nostri interlocutori non dicono, ma è scontato, è che mentre la mente dei partecipanti ai Goa party se ne va verso mondi psichedelici e lontani, lì in mezzo qualcuno la tiene sempre ben sveglia: gli spacciatori.

versione online:

http://www.cdt.ch/ticino-e-regioni/cron ... hetti.html (hanno usato anche un mio video di youtube come esempio..... /aaahh /aaahh )

_________________
sMangiaDa faMiliaA

"Arriba! Arriba! Ándale! Ándale!"
__________________________________

_:: Rolling Bassline Addicted ::_


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: Sa 31. Okt 2009, 19:50 
Offline
dj
dj
Benutzeravatar

Registriert: Sa 30. Jul 2005, 13:00
Beiträge: 267
Wohnort: Carona / Lausanne
Ciao Giona, i soliti fetenti che si vendono per giornalisti, benché una parte di quanto detto sia vera, é veramente una visione di parte e piena di pregiudizi e falsità.....

Cmq io su internet non vedo il link al video di Carona...

Fra l'altro quest'anno non c'é stato nessun party a Carona....

_________________
Dj Psysmael ( BMSS ::: Freak Time Production )
Dj ChillMael ( Freak Time Production ::: Triplag Radio )

http://www.myspace.com/djpsysmael


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: So 1. Nov 2009, 10:54 
Offline
Platin Member
Platin Member
Benutzeravatar

Registriert: Di 11. Jul 2006, 07:37
Beiträge: 428
Wohnort: Ticino
Ciao Isma,

il video non c'è più perchè ho chiamato in redazione e l'ho fatto togliere. Non mi sembrava corretto usarlo come esempio per un articolo così discriminatorio. Inoltre diverse persone erano facilmente riconoscibili e questo mi sembrava ancora più scorretto.

Comunque era il video relativo al party del 2007 (specificato anche nel titolo)... girato di giorno, mentre suonava Goma e la gente ballava allegramente... sono proprio messi male!

saluti

_________________
sMangiaDa faMiliaA

"Arriba! Arriba! Ándale! Ándale!"
__________________________________

_:: Rolling Bassline Addicted ::_


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: So 1. Nov 2009, 14:36 
Offline
dj
dj
Benutzeravatar

Registriert: Sa 30. Jul 2005, 13:00
Beiträge: 267
Wohnort: Carona / Lausanne
Grande che hai agito in fretta, cmq é veramente uno squallore vedere come fanno un articolo cosi non per parlare in modo obbiettivo di un argomento, ma solo ed unicamente per discreditare e gettare merda sui party...

In piu sto guardando e uno dei due pseudo giornalisti che hanno scritto l'articolo é un bigotto...

Carlo Silini, rédacteur du Corriere del Ticino, spécialiste des questions religieuses


A presto :)

_________________
Dj Psysmael ( BMSS ::: Freak Time Production )
Dj ChillMael ( Freak Time Production ::: Triplag Radio )

http://www.myspace.com/djpsysmael


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: So 1. Nov 2009, 17:32 
Offline
Platin Member
Platin Member
Benutzeravatar

Registriert: Di 1. Aug 2006, 12:36
Beiträge: 935
Wohnort: agra
...il bello che nella versione cartacea, in parte hanno usato testuali parole copiate da wikipedia...http://it.wikipedia.org/wiki/Goa_trance....

vabbè..se son questi i problemi d'attualita' con cui riempire l'intera terza pagina....povero corriere.....
e sempre a cercar di combattere i sintomi, al posto delle cause...
che guardino il perchè esiste sto desiderio di sballo....
e poi come gia' scritto nel mp di goabase....

"ma proprio per il fatto che noi sappiamo com'è la realta'
cioè, che per esempio,il consumo di sostanze ad un goaparty, non è piu' nè meno che all'estival jazz,blues to bob,in tutti i locali frequentati da giovani, alle partite di hockey e calcio...
con la sola, ed a mio avviso importantissima differenza, che ai goa c'è piu' socialita', piu' calore umano e meno violenza.
che gli incidenti stradali e gli interventi richiesti delle cosidette forze dell'ordine, sono ben maggiori dopo qualsiasi festa campestre e carnevali vari...
che la politica della droga, con la totale repressione verso la canapa è stata piu' che fallimentare...vedo l'aumento del consumo di coca e la correlata violenza...
che sto party si doveva farlo comunque! o sono stati i proprietari della location a tirarsi indietro?

ma alla fine, ridiamoci sopra a sto articolo, visto che è solo un'ennesima dimostrazione di gelosia, verso gente che è contenta di vivere e manifesta cio' ballando in natura in piena armonia e con rispetto verso di essa!
e questo da fastidio visto che siamo a lato della societa' consumistica
la quale ha come unico interesse, i dinari, senza riguardo e rispetto verso la nostra bella natura circostante...ma la quenta arrivera'...
e noi continueremo a ballare sorridendo nei boschi e prati, magari non a suon di impianti musicali alimentati da generatori...poichè ci basta anche il rullio di un paio di tamburi...

keep the spirit alive

ed al nostro caro magistrato...
dopo la completa criminalizzazione della canapa
ora, al posto di cercare di far chiudere pure tutti i postriboli, che ci entri in uno di essi e si svuoti le p.....
cosi' forse sara' piu' soddisfatto pure della propria vita
senza cercare di impedire di divertirtici, a noi che della nostra gia' lo siamo!"

_________________
In den Momenten, in denen es uns gelingt, zu sein, was wir sind, ohne zu fragen,
was wir sein sollten, funkelt unser Lebenslicht wie ein heller Stern.

Liebe das Leben
aber lebe die Liebe.

***G L O B A L I Z E *** LOVE


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: Do 16. Jun 2011, 12:39 
Offline
Platin Member
Platin Member
Benutzeravatar

Registriert: Di 1. Aug 2006, 12:36
Beiträge: 935
Wohnort: agra
...quello di oggi 16.6.2011 sul corriere, è proprio il colmo
la versione online purtroppo è ridotta http://www.cdt.ch/ticino-e-regioni/cron ... ncini.html
e non contiene il dettaglio delle tende...
a quanto pare, ai party ci son diverse tende, quella dove si consuma bamba, quella dove si assumono sostanze allucinogene, quella dove ci son gli acidi, quella dove si assumono metamphetamine
ed in'ultimo, ce ne sarebbe pure una per le coppie in cerca di intimita' :lol:
si vede che sti giornalisti son proprio assidui frequentatori #-o

für die deutschsprachigen, eine kurze übersetzung des heutigen zeitungsartikels (corriere del ticino) über die letzten trends
des substanzen konsums an goapartys

die partys würden immer kleiner, nur noch 50-60 personen und auf privatland um probleme mit den ordnungshütern zu vermeiden
neuerdings hätte auch hier, wie in der deutschen schweiz und italien schon seit geräumiger zeit, der konsum von gas einzug gehabt
(gasdosen die für die herstellung von schlagram bestimmt wären, würden in luftballone abgefüllt und umhergereicht)
weiter würden an partys immer verschiedene zelte aufgestellt
eines für den konsum von kokain, eines für den konsum von psychedelischen substanzen, eines für den konsum von lds
eines für den konsum von metamphetaminen
und eines sogar für die intimität suchenden pärchen :lol:

frage mich nur wer denn die journalisten, so gut informiert hatt #-o

_________________
In den Momenten, in denen es uns gelingt, zu sein, was wir sind, ohne zu fragen,
was wir sein sollten, funkelt unser Lebenslicht wie ein heller Stern.

Liebe das Leben
aber lebe die Liebe.

***G L O B A L I Z E *** LOVE


Nach oben
 Profil  
 
 Betreff des Beitrags: Re: Articolo CDT - 31.10.2009
BeitragVerfasst: Do 16. Jun 2011, 15:50 
und die Leute die das lesen, glauben das, ohne sich selber ein Bild davon zu machen. Armutszeugnis

[-o<


Nach oben
  
 
Beiträge der letzten Zeit anzeigen:  Sortiere nach  
Ein neues Thema erstellen Auf das Thema antworten  [ 7 Beiträge ] 

Alle Zeiten sind UTC - 1 Stunde [ Sommerzeit ]


Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 1 Gast


Du darfst keine neuen Themen in diesem Forum erstellen.
Du darfst keine Antworten zu Themen in diesem Forum erstellen.
Du darfst deine Beiträge in diesem Forum nicht ändern.
Du darfst deine Beiträge in diesem Forum nicht löschen.

Suche nach:
Gehe zu:  
cron
[ Time : 0.032s | 11 Queries | GZIP : On ]